Category Archives: Cosa c’è nel piatto

Il brasato scientifico

Tratto dalla rivista “Le Scienze” – dicembre 2020 – Rubrica “Pentole & Provette” di D. Bressanini Fra le centinaia di ricette della cucina italiana che raccontano di carni marinate, cotte a lungo immerse in acqua e altri aromi abbiamo scelto il “brasato” che si distingue per alcune caratteristiche uniche. La sua cottura prevede una marinatura

Glutine e celiachia

articolo ispirato da http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2017/05/02/glutine-e-celiachia-e-se-fosse-virale/ che riporta l’interessante studio del 2017 ma sempre attuale di https://science.sciencemag.org/content/356/6333/44 Qui riportiamo alcune parole chiave. Sistema immunitario e predisposizione genetica Questa malattia autoimmune, provocata cioè dall’attacco del sistema immunitario a una parte dell’organismo stesso, l’intestino tenue, si sviluppa solo in individui geneticamente predisposti. Tuttavia, la predisposizione non è sufficiente per

Conservazione e cottura delle verdure

Gli ortaggi sono alimenti fondamentali per tutte le diete. È importante che la verdura sia ben lavata e pulita con cura prima della cottura, soprattutto quando si consuma cruda. Si possono conservare in frigorifero, ma con attenzione. Ogni frigorifero ha uno scomparto apposito per frutta e verdure. La temperatura giusta per una corretta conservazione è

L’acidità del pomodoro

Tratto dalla rivista “Le Scienze” – novembre 2019 – Rubrica “Pentole & Provette” di D. Bressanini Oltre che per il sapore, l’acidità è importante anche per una corretta conservazione delle salse. Ancor oggi è usanza preparare la salsa di pomodoro attingendo ai prodotti dell’orto e farne scorta per l’inverno ma non sempre i risultati premiano

C’è intolleranza e intolleranza

Tratto dalla rivista “Le Scienze” – dicembre 2019 – Rubrica “Pentole & Provette” di D. Bressanini A crescere non sono le intolleranze ma l’offerta di metodi diagnostici privi di credibilità scientifica e validità clinica. Lo spiega un documento preparato dalle principali società di allergologia e immunologia clinica https://www.siaip.it/upload/1985_Documento_Alimentazione_e_stili_di_vita_.pdf Allergie alimentari e intolleranze sono spesso confuse:

Chi soffre di anemia deve mangiare spinaci che sono ricchi di ferro

Anche Braccio di Ferro ha cercato di convincerci che gli spinaci sono un’ottima fonte di ferro ma dobbiamo smentirlo: hanno un alto contenuto di ferro questo è vero ma, purtroppo, solo in piccolissima parte è assorbibile dal nostro intestino. Dobbiamo infatti fare i conti con la sua “biodisponibilità” ovvero con la sua attitudine ad essere

Quale acqua per il tè?

Tratto dalla rivista “Le Scienze” – luglio 2020 – Rubrica “Pentole & Provette” di D. Bressanini Dipende dalla bevanda prescelta e dall’effetto che si desidera ottenere. La differenza fra le varie tipologie di tè è dovuta al diverso grado di ossidazione delle foglie dopo la raccolta, processo che può essere controllato e manipolato. Ad esempio,

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando con la navigazione accetti i nostri cookies.