A proposito di FODMAPs

In prima linea contro il gonfiore e non solo.

Il termine FODMAPs raccoglie le iniziali di un gruppo di zuccheri altamente fermentabili nel nostro intestino. Una esagerata fermentazione di questi zuccheri, da parte dei batteri della nostra flora, è alle origini di gonfiore addominale, fastidio, disagio e altri disturbi…non solo intestinali! Dal 2005, in Australia, alcuni ricercatori hanno iniziato a occuparsi di FODMAPs e a dosarli nei vari alimenti; questo ha permesso di testare un approccio dietetico a ridotto contenuto di FODMAPs in molti soggetti “etichettati” come pazienti affetti da sindrome del colon irritabile. I risultati di queste ricerche sono stati entusiasmanti, tanto che oggi la dieta low-FODMAPs è considerata trattamento di prima linea per queste persone.

Con la collaborazione della Dr.ssa Barbara Zanini, specialista di malattie infettive e di gastroenterologia, e lo Chef Marco Martinelli, Magazzino Alimentare ha pubblicato un libro per approfondire le problematiche legate a questi zuccheri fermentabili e alle dinamiche del microbiota (o flora batterica), dando suggerimenti per adottare stili alimentari vantaggiosi e sperimentare esempi di buona cucina utili per ridurre l’impatto dei FODMAPs, senza rinunciare al gusto ed al piacere del cibo.

Iscriviti al corso e potrai ricevere gratuitamente il libro

https://www.scuoladicucinaintelligente.it/collections/programma/products/2021-03-30-cucina-a-basso-contenuto-di-fodmaps-per-combattere-il-gonfiore-addominale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando con la navigazione accetti i nostri cookies.