LA CUCINA MANTOVANA DELLA SIGNORA MIRELLA PINI

Nel termine ‘intelligente’ se uno proprio vuole, ci può trovare arroganza e presunzione. Ma se invece guarda al significato originario del termine, scopre che è un termine gentile, che invita a scegliere, a comprendere quel che c’è scritto tra le righe, che non è immediatamente espresso.

Metti insieme uno chef di formazione internazionale, come Riccardo Cominardi, e la Signora Mirella Pini, ora ‘nonna’, che dall’età di nove anni cucina per la sua famiglia, nella campagna mantovana, e si avrà un esempio sorprendente di quel che intendiamo con La Scuola di Cucina intelligente.

Mirella Pini e Riccardo Cominardi hanno lavorato insieme, con allegria e simpatia, condividendo con i partecipanti un’occasione in cui le due esperienze hanno dialogato e si sono integrate non per rievocare una ricetta dei vecchi tempi, ma per mostrare come la sensibilità per ciò che si prepara, il rispetto e l’uso parsimonioso di ciò che è disponible, il piacere di cucinare per le persone care, sono valori che si ripropongono nel tempo.

La preparazione che segue (la prima delle tre preparate in diretta con i partecipanti) non rende tutto ciò, ma ci piace condividerla. La ripresa multimediale della serata è disponibile scrivendo a corsi@scuoladicucinaintelligent.it

LUCCIO IN SALSA MANTOVANA
Ingredienti per 6 persone
  • 1,5 kg luccio eviscerato e lavato
  • 3 acciughe sott’olio o dissalate
  • 2 cucchiai capperi dissalati tritati
  • 1/2 cipolla tritata
  • 1 cucchiaio di peperone rosso tritato
  • 1 mazzetto prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • Olio di semi di girasole q.b.
  • Aceto bianco q.b.
  • Sale
  • PER IL BRODO
  • 1 carota tagliata a mirepoix
  • 1 cipolla tagliata a mirepoix
  • 1 costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • Sale

PER ACCOMPAGNARE

12 fette polenta grigliata

Procedimento
Lessare il luccio per 25 minuti nel brodo preparato precedentemente unendo tutti gli ingredienti in una casseruola capiente e lasciandolo insaporire per 1 ora circa.
Togliere dal brodo e spolparlo.
Mentre cuoce il luccio, preparare la salsa: in una padella, scaldare poco olio di semi, aggiungere la cipolla, il peperone, i capperi, l’aglio, il prezzemolo e l’acciuga rosolare dolcemente, aggiungere l’aceto, il vino bianco, sale e pepe. Lasciar cuocere il tutto per qualche minuto.
Adagiare la polpa del luccio sul piatto da portata e irrorare con la salsa. Lasciar insapore in frigorifero per almeno 3-4 ore prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza sul nostro sito web. Continuando con la navigazione accetti i nostri cookies.